Aversa

Giornata del volontariato, incontro Csv Assovoce alla ex Paganese Trasporti

 AVERSA. In occasione della Giornata internazionale del volontariato, il Centro Servizi al Volontariato Asso.Vo.Ce. realizzerà giovedì 5 dicembre, dalle ore 16 alle 19, un incontro pubblico alla ex Paganese Trasporti, in via Cappellone 5, ad Aversa, ai confini con il comune di San Marcellino.

La scelta della location non è casuale: la sede dell’impresa, nel mirino della magistratura da anni per via delle infiltrazioni camorristiche in essa presenti, è stata affidata, ancora in fase di sequestro, all’associazione Agenda 21: il precedente costituito da quest’affido – per il quale è stato scelto di non aspettare la confisca definitiva – è di grande interesse per il Terzo Settore, in quanto rappresenta “la porta di ingresso” per una più rapida restituzione alla comunità di beni sui quali non sono state ancora espresse sentenze definitive.

Sarà proprio Raffaele Zito – presidente di Agenda 21 – a raccontare la propria esperienza ai presenti in occasione dei saluti di apertura; il suo intervento seguirà quello del presidente del Csv Asso.Vo.Ce., Gennaro Castaldi, che illustrerà le ragioni di un incontro finalizzato a discutere una serie di proposte operative sul volontariato che verrà, soprattutto rispetto ad un discorso di tutela dei beni comuni.

Rientrano a pieno diritto nei “Beni comuni” anche i “beni confiscati”, cui Asso.Vo.Ce. ha sempre dedicato una particolare attenzione, espressa in occasione di più di un incontro pubblico e specifici percorsi formativi realizzati in collaborazione del Comitato Scientifico di Libera Caserta e del Comitato Don Peppe Diana; l’ultimo di questi, “Riuso sociale dei beni confiscati”, si concluderà proprio il 5 dicembre.

Durante l’incontro, tre gruppi di allievi del corso (in rappresentanza delle tre sedi di realizzazione del percorso formativo, ossia Caserta, Santa Maria a Vico e Casal di Principe) presenteranno una sintesi delle proposte maturate con il supporto dei docenti e del gruppo classe. Gli interventi dei corsisti saranno introdotti dalle relazioni di Gianni Solino e Valerio Taglione, rispettivamente Coordinatore Provinciale di Libera Caserta e Referente del Comitato don Peppe Diana.

Seguiranno l’intervento di Mauro Baldascino, coordinatore del percorso formativo “Riutilizzo Sociale dei beni confiscati alla camorra”, e la presentazione dell’edizione 2013 del “Pacco alla Camorra”. Durante lo svolgimento dell’iniziativa sarà possibile visitare una selezione di immagini (complessivamente 28 pannelli) della mostra itinerante “Nulla di noi senza di noi”, promossa dalla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap Fish Nazionale: la mostra ripropone, attraverso 107 immagini provenienti dagli archivi di Associazioni di persone con disabilità, la storia, le azioni, la voglia di partecipazione delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Attraverso questa installazione, il Csv Asso.Vo.Ce. aderisce alle iniziative promosse per la Giornata internazionale delle persone con disabilità, che viene celebrata il 3 dicembre di ogni anno e rispetto alla quale la Fish è in prima linea per sostenere quanti, ancora troppi, a causa della disabilità vivono situazioni di marginalità e, addirittura di isolamento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico