Sant’Arpino

Grande partecipazione al flashmob contro la violenza sulle donne

 SANT’ARPINO. Un successo sorprendente quello che domenica mattina ha avuto il flash mob contro la violenza sulle donne.

Tantissime le persone che sono accorse in Piazza Umberto I per assistere all’iniziativa dal titolo “Danzo per rovesciare tutto sottosopra”, organizzata dall’assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con lo sportello antiviolenza “Noi voci di donne”. Un modo speciale per ricordare un’emergenza sociale e celebrare la giornata mondiale contro la violenza sulle donne che ricorre il 25 novembre.

Oltre cinquanta le donne partecipanti, vestite con jeans e cappellini rossi, che hanno danzato per gridare il loro no alla violenza sulle donne e sui più deboli. E insieme a loro anche le ragazze dell’associazione “Casa della Vita”.

“Domenica mattina abbiamo avuto un riscontro da parte dell’intera comunità che ci ha resi orgogliosi – dichiarano il sindaco Eugenio Di Santo e l’assessore Iolanda Boerio – la prova tangibile di quanto un’emergenza sociale così forte stia a cuore ai cittadini che, con la loro presenza, hanno voluto dire il loro no alla violenza e ai soprusi. La nostra amministrazione è da sempre vicina alle donne e ai più deboli anche grazie all’istituzione dello sportello antiviolenza e proseguiremo lunga questa strada per far si che nessuno sia più vittima di maltrattamenti e violenze”.

“Il nostro grazie – concludono – va alla presidente dello sportello antiviolenza Pina Farina e ai ragazzi di Casa della Vita che hanno partecipato con un entusiasmo sorprendente”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico