Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Pizzo su un cantiere: tre arresti contro clan Perreca

 CASAGIOVE. Avevano chiesto una tangente da 10mila euro, da elargire in più “tranche”, a partire dallo scorso marzo, ai responsabili di un cantiere edile di Casagiove.

Tre persone ritenute legate al clan Perreca, attivo nella zona di Recale e dei comuni limitrofi, sono stati arrestati dai carabinieri per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il provvedimento di custodia cautelare in carcere, richiesto dalla Direzione distrettuale antimafia, è stato emesso dall’ufficio gip del tribunale di Napoli.

Nei confronti degli indagati, l’11 novembre scorso, era stato già eseguito un decreto di fermo con le stesse contestazioni. Ad uno degli arrestati è stata contestata anche la violazione alle prescrizioni della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico