Campania

Vendevano scontrini per file alla Posta: 5 denunce in pochi giorni

 NAPOLI. Nuova operazione dei carabinieri a Napoli contro la vendita degli scontrini per la fila alle Poste. I militari della stazione Stella sono intervenuti nell’ufficio di via Monterosa, nel quartiere Scampia, denunciando un 49enne, già noto alle forze dell’ordine ed accusato di interruzione di pubblico servizio.

L’uomo è stato sorpreso in possesso di contrassegni numerici emessi dalle apparecchiature “eliminacode”, contrassegni che stava redistribuendo agli utenti in cambio di denaro. Nei giorni scorsi i militari avevano denunciato altre quattro persone. nel corso di servizi antirapina predisposti nei pressi di uffici postali del rione Sanità e dei quartieri di Secondigliano e Piscinola.

Secondo le indagini condotte dei militari gli abusivi dalle prime ore del mattino si impossessavano degli scontrini emessi dalle apparecchiature eliminacode delle poste per regolare l’afflusso agli sportelli. I denunciati ridistribuivano o sostituivano con riproduzioni i biglietti in cambio di corrispettivo in denaro. Chi pagava di più riceveva il biglietto per l’attesa più breve, attività che aveva seriamente turbato la regolarità del servizio determinando lamentele dei cittadini e preoccupazione degli addetti. Ai distributori abusivi sono stati complessivamente sequestrati circa 100 euro in monete e banconote, il frutto del comportamento illecito.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico