Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Fratelli d’Italia approda a Mondragone

Mina Iazzetta CASERTA. Lunedì 7 ottobre, alla presenza del portavoce provinciale Gimmi Cangiano, dei costituenti Giovanna Izzo, Domenico Mezzo, Gaetano Alberico, Giovanni Todisco, Paola Grumiro, Mina Iazzetta, Olimpia Consales, Giovanni Iazzetta, Emilio Malagisi, Maria di Fusco e di un gruppo di simpatizzanti, è stata inaugurata la sezione di Fratelli d’Italia “La Primavera Mondragonese”.

“Il nuovo soggetto politico che stasera prende il via anche a Mondragone – dichiara la portavoce Mina Iazzetta (nella foto) – mira a costruire un contenitore politico che diventi la casa di tutti i cittadini che si riconoscono in un’idea di destra, moderna, moderata ed europea, disaffezionati dalla ‘vecchia’ politica. L’obiettivo che ci prefiggiamo è ambizioso: costruire un centrodestra che vada avanti a ‘testa alta’ e senza paura, un contenitore civile di donne e di uomini, di idee e di speranze. Un luogo dove potersi confrontare, partecipare e lottare spalla a spalla l’uno per l’altro tutti insieme. Vogliamo formare una nuova classe dirigente giovane ed all’altezza delle sfide che il futuro ci pone dinanzi”.

“Abbiamo scelto la politica come missione – continua Iazzetta – non per diventare importanti, ma per fare cose importanti. Non siamo prestanome di nessuno, costruiremo da soli il nostro partito sulle ceneri del centrodestra. Abbiamo innanzitutto dei valori che intendiamo trasmettere anche in politica. Ci siamo dati delle regole dalle quali nessun costituente né coloro che intenderanno assumere ruoli amministrativi potranno prescindere. Alla base di tutto il rispetto di tutte le opinioni, l’ascolto ed il confronto continuo con il popolo, le associazioni, gli altri soggetti politici nonché gli organi di stampa, attraverso un dibattito sereno, costruttivo e senza pregiudizi di sorta. Dobbiamo iniziare a fare di nuovo Politica con la maiuscola, una politica fatta per strada, ascoltando innanzitutto i cittadini per poter meglio cogliere le loro istanze”.

“Nei confronti delle amministrazioni – conclude Iazzetta – ci poniamo in una situazione di fattiva collaborazione nel rispetto delle regole che ci siamo dati. La politica deve tornare ad appassionare non attraverso un tifo da consorteria ma attraverso proposte concrete ed attuabili”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico