Italia

Baby prostitute ai Parioli: arrestata anche una madre

 ROMA. Cinque
italiani sono stati arrestati a Roma con accuse di vario titolo per
sfruttamento della prostituzione minorile.

Le indagini dei
carabinieri del Nucleo investigativo di Roma erano partite dopo che la madre di
una delle due minorenni coinvolte si era insospettita dei cambiamenti radicali
della figlia diventata sempre più aggressiva.

Le ragazze, di 14 e 15 anni,
erano state adescate su facebook da tre uomini che le avevano avviate alla
prostituzione, procacciando loro i clienti, anche attraverso annunci privati
via internet, in cui venivano spacciate per maggiorenni, eche trattenevano
per loro una parte dei guadagni.

Apparentemente legiovani continuavano a
svolgere una vita regolare, la mattina andavano a scuola, mentre quasi tutti i
pomeriggi si prostituivano. I guadagni venivano spesi anche per l’acquisto di
sostanze stupefacenti ad uso personale.

Gli incontri avvenivano in un
appartamento dei Parioli, gestito da uno degli arrestati, che è stato posto
sotto sequestro dai militari.

Arrestato anche uno dei clienti, un ragazzo
di 29 anni che sarebbe stato consapevole dell’età delle ragazze, e la
madre dell’altra minorenne, che, al corrente dell’attività dellafiglia,
divideva con lei i guadagni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Elezioni Teverola, Biagio Lusini punta a riconquistare la fascia tricolore - https://t.co/TO1l6uL4QL

Aversa, il gruppo Zingaretti chiede assemblea Pd e auspica fine “Sindrome del Marchese del Grillo” https://t.co/6A2LGJVXOv

Bologna, cadono dall'ottavo piano: morti due fratellini - https://t.co/B89dLnMGKA

Attentato bus, Sy avrebbe finto infermità mentale: "Deve restare in carcere" - https://t.co/cUqueA8520

Condividi con un amico