Casaluce

Minacce e lesioni ad una donna ucraina: in carcere albanese

 CASALUCE. A Casaluce i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti del 35enne albanese Ledio Likalla, del luogo, già sottoposto al divieto di dimora nel Comune di Aversa.

E’ ritenuto responsabile di minacce, lesioni e violazione di domicilio a danno di una 40enne ucraina, residente ad Aversa. L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico