Sant’Arpino

Santarpino Calcio: “Amministrazione ostile”. Intanto, col Nola si perde 2-1

 SANT’ARPINO. A fine gara Bruno Angelino è stato costretto a ricevere le cure ospedaliere per un paio di brutti interventi fallosi ricevuti senza essere sanzionati dal direttore di gara.

Un episodio aggravato dal fatto che un giocatore avversario scalciava Angelino già a terra contuso. Non è escluso il passaggio doveroso alle forze dell’ordine. Infatti, la società santarpinese è intenzionata a denunciare l’aggressore, perché non si tratta di fallo da gioco, ma di una vera è propria aggressione quella subita da Angelino. Intanto, problemi anche con l’amministrazione comunale di Sant’Arpino. La proprietà è delusa dall’ostilità dell’amministrazione locale nei riguardi della squadra calcistica. La famiglia Angelino e la presidentessa Rita Falce stanno valutando l’ipotesi di lasciare e ritirare tutte le squadre da ogni competizione a cui sono ufficialmente iscritte.

Insomma, non è un inizio di campionato favorevole per i colori giallorossi del Santarpino Calcio. La formazione giallorossa, dopo la sconfitta in casa nella prima uscita del torneo contro il San Vitaliano, incassa ancora un 2-1. Al 3’ una leggerezza difensiva consente Balzano di battere Pastore. Al 22’ Conte entra dalla destra ma il diagonale a botta sicura è intercettato da Pastore. Al 32’ gli ospiti casertani reclamano un penalty per atterramento in area di Francese, ma il direttore di gara lascia correre. Al 40’ il momento chiave del primo tempo, Conte da limite trova la traversa sul capovolgimento di fronte Castiello è atterrato questa volta l’arbitro concede la massima punizione, dagli undici metri Angelino pareggia.

Nel secondo tempo gli ospiti si lanciano all’inseguimento del raddoppio offrendo, tuttavia, il fianco ai ficcanti contropiedi dei padroni di casa. Al 73’ Foglia solo in area manda alto sulla traversa con una conclusione di testa. Al minuto 80’ cambia la sorte del match. Rimessa laterale a pochi metri dalla bandierina del calcio d’angolo sul versante destro dell’attacco dello Sporting Nola, con una conclusione incredibile che ricorda il gol di Vieri con la maglia dell’Atletico Madrid, Conte, trova l’angolo alto alla destra di Pastore, 2-1.

Il finale è da cardiopalma per i tifosi bianconeri dello Sporting Nola: Castiello al quarto minuto di recupero calcia fuori da buonissima posizione. Il Santarpino non gioca male, deve solo trovare i giusti automatismi in campo per una squadra ex novo e metabolizzare i tanti giovani che fanno parte del parco giocatori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico