Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

“Non è cosa per noi”, presentato il libro di Giovanna Ferrante

 MARCIANISE. La presentazione del libro “Non è cosa per noi” di Giovanna Ferrante, ha suscitato nei presenti un notevole interesse, portandoli ad intervenire e chiedere chiarimenti sia sulla trama del libro, sia sulle opere dei cinque artisti che hanno esposto per l’occasione, aventi come tema la Tradizione.

Sculture realizzate dagli artisti Michelangelo Cice, Nicola Erboso, Andrea Martone, Carmine Posillipo e Carlo Valerio. “Non è cosa per noi”, è un racconto ambientato nelle campagne di Marcianise del secondo dopoguerra, con tratti abilmente romanzati, il cui protagonista abita nei pressi del luogo su cui, secondo alcuni storici, sorgeva il tempio di Marte. Un percorso nella storia e nella tradizione della Campania Felix, ma anche una chiara denuncia verso gli scempi e le cose non fatte, che hanno decretato la scomparsa di opere d’arte e archeologiche di valore inestimabile e l’abbandono di un territorio e di un popolo che per diversi secoli sono stati il fulcro delle antiche civiltà più avanzate.

“Non è cosa per noi”, come gli altri apprezzatissimi libri di Giovanna Ferrante Sorrentino, “scrittrice di saggi, romanzi, racconti brevi e lunghi” ha come sfondo la realtà storica e politica del periodo a cui si riferisce, le caratteristiche dei luoghi in cui è ambientato ed esalta sempre l’amore, l’amicizia, la famiglia, l’ospitalità, l’operatività. Hanno relazionato l’architetto Gianni Di Dio e la professoressa Maria Maddalena Nappi. Gli interventi sono stati coordinati dal dottor Biagio Porfidia presidente della Pro Loco Marcianise.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico