Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, “Puliamo il mondo”: ripulito il parco Rodari

 CAPODRISE. Alla fine, la felicità si pesava a chili. I chili di cartacce, di foglie secche, di rifiuti raccolti. Bilancio più che positivo per la due giorni a Capodrise di «Puliamo il mondo», promossa da Legambiente e inserita nel calendario dell’«Anno ecologico» istituito dall’Assessorato all’Ambiente del Comune.

Domenica mattina, il gruppo di volontari, con a capo il sindaco Angelo Crescente, l’assessore delegato Giuseppe Montebuglio e gli assessori Gaetano Argenziano e Antonio Belfiore, si sono dati appuntamento, di buon mattino, al parco «Gianni Rodari», nel rione Portento. Lì, armati di scope, guanti e mascherine, hanno tirato a lucido il polmone verde della città. A dare man forte, gli scout dell’Agesci di Capodrise. Lo stesso hanno fatto altri volontari, il giorno prima, in piazza Unicef, nel rione San Donato, e, con la collaborazione di Luigi Colella e degli attivisti di Fare ambiente, lungo via Mercurio, nel rione Marte.

«Ringrazio tutti – afferma Montebuglio -, ma, in modo particolare, gli scout per il loro entusiasmo contagioso. L’«Anno ecologico» non finisce qui – chiarisce -: in concomitanza con le attività didattiche, l’ente si farà promotore di una serie di campagne di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata, sugli ecocomportamenti e sulla pratica del riciclo. È prevista una visita didattica al centro di raccolta «DM» e un «ecoparty» conclusivo, a maggio».

Oltre 600mila volontari in tutta Italia sono scesi in campo per ripulire dai rifiuti abbandonati circa 4mila località. Secondo l’associazione ambientalista, nei mille e 700 Comuni dove si sono attivati i volontari, Capodrise compreso, durante i giorni dell’iniziativa sono stari raccolti rottami di ogni genere, dai materassi ai mobili, dalle carcasse degli elettrodomestici ai contenitori in plastica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico