Italia

M5S, Bottici: “Le spese folli del Senato”

 ROMA. Rifacendosi
al loro primo insediamento, quando si presentarono con un apriscatole
dichiarando che avrebbero fatto ugualmente con il Parlamento, il Questore M5S del Senato Laura Bottici dichiara: “Dopo 6 mesi di lavoro possiamo cominciare
a farvi vedere cosa fanno i Tonni dentro la scatoletta”.

Secondo la
Bottici tra i “conti che non tornano” ci sono gli 81.500 euro al Circolo di
Palazzo Madama. A che titolo? Chiede la parlamentare. “In primis – racconta la
Bottici – il Senato nel 2012 ha versato un contributo di Euro 81.500,00 al
Circolo di Palazzo Madama, non so dove sia né cosa faccia, e sinceramente non
mi interessa frequentarlo ma mi piacerebbe capire come spendono i nostri soldi.
Invece per quanto riguarda le autonome elargizioni benefiche di cui sopra, nel
2012 una stretta cerchia di persone ha così deciso di spendere 1.022.513,48
Euro nostri: – Euro 546.140,00 Associazioni, Onlus, Fondazioni (quali sono?) –
Euro 7.960,00 Ospedali (non saranno troppi?…..) – Euro 130.299,00 Persone
fisiche (chi sono?) – Euro 22.574,59 Persone giuridiche (chi sono?) – Euro
31.500,00 Enti locali – Euro 147.459,00 Enti religiosi (non bastava l’esenzione
dall’Imu?) – Euro 10.000,00 Scuole”.

“Da notare – prosegue il Questore –
quanto questi politici hanno devoluto a varie organizzazioni e quanto a
ospedali e scuole……. l’elargizione di una borsa di studio di Euro 5.000,00
e il versamento di Euro 10.000,00 a Telethon appaiono come le solite foglie di
fico”.

“Compresi nel totale troviamo i fondi spesi per il concerto di Natale
2011 e2012 per Euro 65.076,45 ed Euro 4.472,16 per la mostra dei 150 anni
dell’unita’ d’Italia, la donazione all’Associazione ex parlamentari per Euro
15.500,00 e Euro 26.532,28 per regalie e bonus per dipendenti società esterne”,
conclude.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico