Italia

Brasiliana morta: autopsia conferma omicidio. Era incinta

 BRESCIA. E’ omicidio, l’autopsia lo conferma.Marilia Rodrigues Silva Martins, la 28enne brasiliana trovata morta, venerdì sera, nell’ufficio dove lavorava a Gambara, in provincia di Brescia, è stata quindi uccisa.

La notizia arriva da ambienti dellaProcura. A trovare il cadavere sudamericana, che presentava ferite al volto e alla nuca, è stato un vicino che ha sfondato la porta dell’ufficio, allarmato dal forte odore di gas.

Già i primi accertamenti portavano ad escludere l’ipotesi del suicidio.Il tubo della caldaia dell’ufficio era stato trovato svitato ed era stato rinvenuto anche un flacone di acido. Tuttavia, i livelli di gas rilevati nella stanza non sembravano sufficienti a provocare un decesso. Da qui l’ipotesi che sia stata una mossa dell’assassino per depistare gli investigatori e far pensare al suicidio della ragazza.

La vittima era incinta. Ad accertarlo lo stesso esame autoptico che ha confermato le voci su una gravidanza di Marilia, che era fidanzata con un ragazzo, ascoltato domenica dagli inquirenti, insieme al datore di lavoro della donna e ad alcuni conoscenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico