Napoli Prov.

Ischia, soppressione tribunale: gli avvocati bruciano le toghe

 ISCHIA. I sindaci dei sei Comuni dell’isola d’Ischia hanno bloccato simbolicamente l’ingresso del porto a bordo di un’imbarcazione per protestare contro la soppressione della sezione distaccata del Tribunale.

L’iniziativa rientra nella serie di manifestazioni contro una decisione che viene giudicata “penalizzante per l’intera cittadinanza”. Mentre i sindaci sono sull’imbarcazione all’imboccatura del porto, sulla banchina alcuni studenti hanno occupato un traghetto della Caremar.

Intanto, gli avvocati ischitani hanno bruciato due toghe sul porto al termine del corteo di protesta – organizzato dall’associazione forense dell’isola d’Ischia – cui hanno aderito associazioni di categoria, sindacali, autotrasportatori e studenti. Il corteo ha percorso le strade del centro di Ischia contro la soppressione della sezione distaccata di Ischia del Tribunale di Napoli. Al corteo hanno partecipato anche i trasportatori con 15 camion che hanno sfilato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico