Nola - Cimitile - Visciano - Tufino - San Paolo Bel Sito

Casandrino, al via riqualificazione di via Tavernola

 

Antonio AulettaNAPOLI. Sono iniziati i lavori di riqualificazione stradale in via Tavernola Marinaro/via S. De Rosa. La strada intercomunale di proprietà dei Comuni di Casandrino ed Arzano dopo lunghi anni e interminabili attese, dovute al raggiungimento di un accordo tra i due Enti, tra sei mesi potrà essere percorsa senza preoccupazioni.

I lavori affidati alla ditta Intertraffic 2000 per un importo di 638.415,92 euro di cui 170mila a carico del Comune di Casandrino prevedono la realizzazione dell’impianto fognario, dell’impianto di pubblica illuminazione, dei marciapiedi e il rifacimento del manto stradale. Una via di campagna mai oggetto di manutenzione tanto che nel corso degli anni e con l’enorme traffico automobilistico era diventata un circuito di rally: buche larghe e profonde, assenza di marciapiedi, assenza di illuminazione e in alcuni tratti la forte vegetazione oscuravano il passaggio. Difficile nei giorni di sole e di bel tempo uscire indenni con ammortizzatori e sospensioni; durante i periodi di intense piogge si rischiava di rimanere fermi nelle voragini (invisibili) piene di acqua.

Soddisfatto l’assessore ai lavori pubblici, Antonio Auletta (nella foto): “Siamo contenti per un altro obiettivo raggiunto. In due anni abbiamo profuso ogni sforzo per raggiungere il giusto accordo con il Comune di Arzano per realizzare una importante opera di collegamento strategico tra due importanti Comuni, troppo attesa dai rispettivi cittadini costretti da troppi anni a percorrere una strada divenuta impraticabile e pericolosa. Ai contribuenti casandrinesi ed arzanesi quella strada è costata cara: molti automobilisti provenienti da Casandrino e da Arzano hanno richiesto nel corso degli anni elevate somme di denaro per i danni alle autovetture con il conseguente risarcimento da parte dei due Comuni. In un contesto generale di grande sfiducia verso la politica è giusto mettere in risalto determinati atti di buona amministrazione”.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico