Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Rinvio abbattimenti prime case, Piazza: “Vittoria del Pdl”

 MONDRAGONE. La Commissione Giustizia del Senato ha approvato un emendamento che finalmente pone un freno alle demolizioni degli abusi edilizi di necessità e delle abitazioni adibite a prima casa.

“E’ il primo riconoscimento di una lunga battaglia sostenuta dal Popolo della Libertà della Campania in favore di ben 70mila famiglie campane, costrette agli abusi dalla lentezza delle burocrazie comunali”, commenta il consigliere del Pdl Giuseppe Piazza.“Resta ora da conquistare – continua – l’obiettivo della riapertura dei termini del condono edilizio del 2003 di cui i cittadini campani, unici in tutta Italia, non hanno potuto usufruire”.

Piazza, anche in questa occasione, fa riferimento alle larghe intese createsi nel governo locale: “Rimane, tuttavia, l’amarezza per l’incomprensibile atteggiamento tenuto in merito dall’amministrazione comunale di Mondragone che, diversamente da altri comuni campani, ha deliberatamente rinunciato ad esercitare un seppur minimo ruolo di stimolo verso il Parlamento per non creare imbarazzo ai nuovi alleati del Partito Democratico. E’ solo per questo che il presidente del Consiglio comunale, Marquez, recentemente si è rifiutato di far discutere in Assise una mozione sul condono edilizio da me presentata. Un’ulteriore conferma – conclude Piazza – del plateale tradimento della volontà elettorale da parte del sindaco Schiappa, candidato ed eletto dal centrodestra e poi passato all’alleanza con la sinistra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico