Maddaloni - Valle di Maddaloni

Bove aggredito da un esponente del centrodestra

 MADDALONI. “Subito dopo la seduta di consiglio comunale di giovedì 8 agosto e dopo aver espresso il mio voto contrario all’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, ancora nell’aula della Biblioteca Comunale, …

…sono stato prima offeso, aggredito verbalmente e poi ho rischiato seriamente di essere fisicamente aggredito da un dirigente cittadino del centrodestra. Secondo egli sono stato e sono colpevole di aver votato, pochi minuti prima, in Consiglio comunale, in maniera contraria all’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato. Solo l’intervento provvidenziale dei vigili urbani di Maddaloni ha impedito all’uomo di raggiungermi fisicamente e mentre veniva allontanato continuava ad inveire”.

E’ il racconto del consigliere comunale del Pdl Luigi Bove che giovedì mattina ha denunciato l’accaduto al locale commissariato di polizia, indicando il suo aggressore in un imprenditore trapiantato a Maddaloni ed esponente del centrodestra locale.

“Ho presentato regolare e formale querela per difendere la mia immagine di cittadino innanzitutto e di consigliere comunale, per tutelare il mio ruolo di rappresentante istituzionale e le mie autonome scelte politiche, amministrative ed istituzionali”, commenta Bove, che sottolinea: “Questi episodi sono davvero deplorevoli ma sortiscono l’effetto contrario: infatti, non da solo, continuerò a camminare lungo il sentiero della passione politica, della legalità e del confronto democratico. Concetti, purtroppo, a questo punto, non alla portata di tutti. Tuttavia, ringrazio i vigili urbani di Maddaloni prima e poi gli agenti del commissariato di polizia, per aver svolto, come sempre, il loro professionale compito”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico