Italia

Grillo attacca la Boldrini: “Usa la Camera come una Tv”

 ROMA. Il leader
del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo,
torna ad attaccare dalle pagine del suo blog e, questa volta, si scaglia contro
la presidente della Camera, Laura
Boldrini
.

Grillo, in sostanza, accusa la Boldrini di usare l’Aula di Montecitorio
come se fosse una semplice tv commerciale attraverso la quale migliorare la
propria immagine”.

“Il 10 agosto – osserva il comico genovese – la Boldrini
scrive sulla sua pagina Facebook che la Camera lavorerà probabilmente subito
dopo il 20 agosto per il decreto sul femminicidio, confondendo così il mero
adempimento con i veri e propri lavori dell’Aula”.

Secondo il leader di M5S “dall’inizio
di questa legislatura il Parlamento non ha approvato nessuna legge di propria
iniziativa. Ripeto nessuna”.

E a chi si oppone a questa affermazione Grillo
risponde così: “Il 9 agosto, l’ultimo giorno di seduta alla Camera, una
deputata del Pd e un deputato del Pdl hanno affermato, dopo le nostre
incalzanti accuse, che il Parlamento non è vero che non ha ancora fatto leggi
visto che ha ratificato il trattato di Istanbul. La ratifica di un trattato
però non è una legge di iniziativa parlamentare ma appunto una semplice ratifica
di un trattato internazionale”.

“Perciò – conclude – per aver citato in loro
difesa il trattato di Istanbul significa che abbiamo perfettamente ragione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico