Carinaro

Rapina al bar-distributore Agip: arrestato minorenne serbo

 CARINARO. Rapina all’alba di martedì al bar-distributore Agip sulla statale Nola-Villa Literno, all’altezza di Carinaro.

Quattro uomini, armati di pistola, hanno fatto irruzione intorno alle 5, minacciando i titolari e gli avventori presenti. In poco tempo è giunta una pattuglia del posto fisso operativo di polizia di Casapesenna. Gli agenti sono riusciti a trarre in arresto uno dei rapinatori: un minorenne serbo, M.A., già con precedenti, allontanatosi dalla comunità per minori di Nisida, dove doveva restare fino al prossimo ottobre. Ora dovrà rispondere di rapina aggravata e lesioni. E’ risultato che, nel corso della rapina, aveva in mano una pistola, mostrandosi, tra l’altro, il più violento, tanto da avere una colluttazione con il gestore del bar, un 70enne, che riportava alcune lesioni, e con un avventore di 64 anni.

La rapina, comunque, non veniva compiuta a fronte dell’immediato intervento della polizia, che ha costretto i rapinatori alla fuga. All’interno del bar, vicino al bancone, gli agenti hanno trovato una pistola lanciarazzi, un passamontagna e un paio di guanti in lattice bianco utilizzati dal ragazzo, dichiarato in arresto e associato al centro di prima accoglienza per minori dei Colli Aminei di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico