Aversa

Casa dello Studente abbandonata, Galluccio: “Riprendiamocela”

 AVERSA. “Dato che all’Università non serve, perché non lo usa, riprendiamoci il palazzetto dell’ex carcere mandamentale di via Saporito”.

A lanciare la provocazione è il consigliere del Pdl Michele Galluccio. Per l’esponente di maggioranza è ora che il sindaco si attivi per riportare nelle proprietà comunali un bene che sarebbe utilissimo alla città “L’Università ha dimostrato con i fatti di non avere bisogno della struttura che il Comune le ha offerto, dopo una ristrutturazione costata 800 mila euro, fatta perché l’edificio potesse ospitate studenti fuori sede”.

“Il regalo fatto alla Sun dalla nostra città, nel lontano 2007, non è stato mai usato, malgrado le tante sollecitazioni arrivate anche dai mezzi d’informazione nazionali”, afferma Galluccio, facendo riferimento ad un intervento di ‘Striscia la Notizia’ del 2010. “Né è servita a modificare le cose – aggiunge – la sollecitazione fatta all’Adisu lo scorso aprile dal sindaco Sagliocco”.

“Purtroppo, ad oggi, l’Università continua a fare orecchio di mercante e la casa dello studente continua a restare chiusa, quasi a dimostrare che la Sun non ne ha alcun bisogno, mostrando evidenti segni dei danni prodotti dal tempo e dall’abbandono”.

“E allora perché non riprendercela. Di sicuro sapremmo come utilizzarla. Magari potrebbe soddisfare una delle tante necessità che avrà la nostra città con la prossima attivazione del tribunale di Napoli Nord”, conclude Galluccio, ricordando che già dal 25 maggio 2007, giorno del taglio del nastro, la struttura era pronta all’uso ed avrebbe potuto ospitare da subito gli studenti nei 15 mini appartamenti realizzati all’interno.

Invece non solo non è mai entrata in funzione, ma addirittura la Sun ha bandito una gara, scaduta il 28 gennaio 2013, per dare il via a lavori di “Completamento, Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento dell’immobile da destinare a Casa dello Studente”, costo dell’intervento 364 mila, euro, della quale non si hanno notizie. Se le cose stanno così per Galluccio è meglio, molto meglio che il Comune rientri in possesso del bene.

In fondo, la Sun non ha rispettato il “contratto” per il quale circa sette anni fa le era stato concesso il bene e se per il medesimo motivo la Regione può riprendersi il Capannone dell’ex canapificio Aversa può riprendersi il palazzetto dell’ex carcere mandamentale.

A seguire le immagini video, risalenti allo scorso aprile, riguardanti il sopralluogo del sindaco nella struttura:

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico