Succivo

L’Atellana Volley supera ogni ostacolo

 SUCCIVO. Stagione ormai terminata per la “Asd Atellana Volley”, la quale, nonostante i mille e più problemi riscontrati durante la stagione, è riuscita, grazie alla sua immensa forza di volontà, ad andare oltre superando ogni ostacolo gli si presentasse.

“Nonostante le tante difficoltà che stiamo vivendo, sono fiero di far parte, da oltre 25 anni, di questa storica società, il cui scopo è sempre stato quello di rendere pubblica la cultura sportiva a cui tanto è devota dal 1976. Quasi 40 anni di amore viscerale per lo sport che questa società sportiva dispensa per il territorio 11 mesi l’anno ed io sono entusiasta di aver fatto e di far parte ancora di tale progetto. Progetto che, grazie anche alla collaborazione, dapprima morale poi economica, di tante famiglie, ha la possibilità di essere portato ancora avanti e noi dell’Asd Atellana volley vogliamo rendere grazie a tutti coloro che ci sostengono sempre e da sempre avvalorando il loro appoggio.

Tra le note positive vi è quella del “Campus Estivo 2013″ riuscito in maniera egregia, il quale ha registrato una copiosa affluenza e le cui entrate hanno fatto si che il sodalizio succivese potesse continuare a mantenere l’impegno profuso con l’amministrazione comunale per il mantenimento della struttura sportiva” queste le parole dell’illustre e storico dirigente sportivo Andrea Donelli, il quale aggiunge: “Dal 15 settembre ripartiranno le attività al palazzetto ed oltre al tanto divertimento e alle diverse discipline tra cui pallavolo, mini-basket e calcio (supervisionato dalla vecchia gloria calcistica succivese Ninotto Di Marsilio), la società promuove nuove offerte. Infatti vi sono delle convenzioni per coloro che si iscrivoneranno in tale data, ovvero sia il pagamento della sola iscrizione avendo a disposizione 15 giorni gratis. Vi aspettiamo sperando che accorriate in molti”. Conclude in questo modo mister Donelli, facendo, dunque, capire che il detto “volere è potere” non è solo una semplice frase, ma uno stile di vita.

di Federico Cretella

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico