Maddaloni - Valle di Maddaloni

Uccise amante della moglie: arrestato affiliato al clan Belforte

carabinieri MADDALONI. I carabinieri del nucleo investigativo di Caserta hanno tratto in arresto Angelo De Matteo per l’omicidio dell’amante della moglie, compiuto a Maddaloni alla fine degli anni ’90.

Dalle indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia, è emerso che le motivazioni del delitto erano da ricondurre ad una relazione sentimentale intrattenuta dalla vittima con la moglie di Di Matteo, ritenuto affiliato alla fazione maddalonese del clan camorristico dei Belforte. Oltre a costituire un personale affronto per Di Matteo, quella relazione extraconiugale rappresentava, secondo quanto accertato dagli investigatori, anche un’offesa intollerabile per l’intero clan, da punire, quindi, con la morte.

Le indagini sono state ostacolate, nel corso degli anni, dal muro di omertà. Solo col fondamentale apporto dei collaboratori di giustizia si è potuta ricostruire la vicenda. Il gip del tribunale di Napoli, oltre all’ordinanza carceraria per De Matteo, ha disposto il sequestro di due autovetture nella disponibilità della moglie e del cognato dell’arrestato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico