Italia

Casini: “Troppi avvoltoi su Letta”

 ROMA. “Ci sono
troppi avvoltoi che svolazzano sopra Letta, ma non c’è più tempo per furberie. Ci
sono molti che di giorno fanno finta di sostenere il governo ma cercano in
realtà di indebolirlo”.

Lo ha detto sabato Pier
Ferdinando Casini
all’assemblea nazionale dell’Udc. Casini ha fatto anche
un’allusione a Matteo Renzi in un
passaggio in cui parlava del premier Enrico
Letta
.

“Gli amici di Letta – ha detto – gli vogliono così bene che vogliono
che vada in vacanza da Palazzo Chigi; dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici
mi guardo io. Alcuni amici sono interessati ai giochi di prestigio di Renzi,
che ha davanti a sé una sfida drammatica: o quella di ristrutturare la sinistra
o si accontenterà di vincere. Ma vista la sua ansia sbracata, dimostra che si
accontenterà di vincere e sarà la replica dei tanti politicanti”.

E ancora: “Abbiamo perso le elezioni, ma
avevamo ragione”.“Se ci rimangiassimo tutto perché abbiamo perso le
elezioni saremmo dei buffoni – ha detto Casini – Il partito aveva ragione nel
sostenere la necessità del governo Monti. La Malfa viene ricordato come uno
statista ma non aveva così tanti voti. Io non voglio avere posizioni così
minoritarie, ma noi abbiamo seguito un percorso sul quale oggi tutti dicono che
avevamo ragione”.

E sul Movimento 5 Stelle ha dichiarato: “Il Movimento di
Grillo ha gli anni contati:se si vota subito sopravvive – ha detto Casini
– ma se si va al voto più avanti arriverà completamente spolpato, perché non ci
si può accontentare di protestare, e questo gli italiani lo hanno capito”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico