Campania

L’arte del gioiello al museo del tesoro di San Gennaro

 NAPOLI. Per la prima volta dall’inaugurazione del museo del tesoro di San Gennaro verrà dedicato un incontro all’analisi dei gioielli e in particolar modo delle pietre preziose che caratterizzano uno dei pezzi più importanti del tesoro stesso: il collare del busto di San Gennaro.

Nella giornata di venerdì 5 luglio, alle 10.30, nelle sale dell’appartamento storico del Domenichino, nel museo del tesoro di San Gennaro, a Napoli, artisti, esperti e accademici si confronteranno sul tema. Saranno gli stagisti del corso post laurea di specializzazione in “Comunicazione e giornalismo radiotelevisivo e multimediale” indetto dall’Is.con (Istituti Consorziati Studi Ricerche e Formazione), e promosso dalla Regione Campania a organizzare il convegno.

Si tratta di un excursus attraverso due secoli di storia che hanno portato alla realizzazione di un capolavoro unico nella sua specie, capace di collegare passato e presente attraverso l’utilizzo di pietre aventi dimensioni e fatture eterogenee e una diversificata lavorazione. Il progetto del collare, inaugurato nel 1679 grazie all’orefice Michele Dato su commissione della Deputazione, organo nato circa un secolo prima dalla volontà di stipulare un voto con il Santo, vide il suo compimento nel 1929 col giglio di Firenze con diamanti, donato in segno di devozione dal duca e dalla duchessa di Sassonia.

Il dibattito, dopo gli opportuni ringraziamenti, sarà coadiuvato da esperti specializzati in diversi settori, con il compito di analizzare, spiegare e svelare il fascino di questo misterioso gioiello. Fabrizio Monticelli, coordinatore del consorzio Borgo Orefici di Napoli, affronterà la storia del Borgo, degli artigiani e delle tecniche utilizzate nel contesto partenopeo; Ciro Paolillo, Docente di Storia, economia e produzione del gioiello della Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università La Sapienza di Roma, si occuperà di gemmologia investigativa, storia e origine delle pietre; Stefano Salvetti, progettista e designer del gioiello interverrà sugli aspetti pratici della progettazione e della successiva realizzazione di un gioiello; Anna Paola Merone, giornalista per il “Corriere del Mezzogiorno” e curatrice del blog “Chic and shop”, proporrà un’indagine sulla moda e l’evoluzione della tendenza dei gioielli; Manuela Rossi, geologa e ricercatrice presso la facoltà di scienze geologiche dell’Università di Napoli Federico II, ci parlerà della classificazione delle pietre da un punto di vista chimico; Elena di Giuseppe, dottoressa in Scienze della moda e del costume, specializzata in Gemmologia, esaminerà la provenienza delle pietre preziosi a Napoli, e le similitudini tra il collare e i gioielli proposti dalla maison del lusso Bulgari. Al termine dell’incontro sarà offerto un rinfresco a cura di “La Reggia” (ristorante-pizzeria), di “Antica Casa Vinicola Cantine Cimmino”, del liquorificio “Il Beneduce”, e del caseificio “Bellopede e Golino”.

Per maggiori informazioni: Museo del tesoro di San Gennaro, via Duomo, 149 Napoli Tel. e Fax: 081 294980 – 081 3442286

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico