Sant’Arpino

Pd, D’Antonio: “Insensate le dichiarazioni di Romano”

 SANT’ARPINO.Hanno destato stupore,nella sezione locale del Pd di Sant’Arpino,le improvvise dimissioni del segretariocittadino Nicola Romano.

La notizia è apparsa sulla stampa alla vigilia dell’assemblea degli iscritti della sezione locale, fra l’altro già programmata precedentemente, per le analisi del voto amministrativo, che si è tenuto nella cittadina santarpinese, qualche settimana fa.

Il direttivo esprime comunque gratitudine all’ex segretario per il suo operato, accettando con dispiacere le dimissioni, anche se ufficialmente nella sezione locale, non sono arrivate, non c’è nulla di verbalizzato, come sostiene Felice D’Antonio, presidente del partito. In una nota comune,dunque ieri si espresso il direttivo intero, prendendo atto soprattutto, delle dimissioni del segretario Romano, inoltre si è delineato un nuovo programma politico che porterà il partito ad una nuova fase,centrata soprattutto sul rinnovamento delle cariche interne.

Il presidente D’Antonio ha comunque espresso “fiducia nel futuro” e soprattutto “voglia di costruire” ma ha anche condannato le dichiarazioni stampa dell’ex segretario Romano, definendole “insensate”, poiché “tutte le decisioni prese dal partito sono state condivise insieme e non c’è stata nessuna egemonia o addirittura (come l’ex segretario stesso sostiene), ci sia stato uno sfrenato individualismo”.

D’Antonio aggiunge che “l’ex segretario dovrebbe motivare le sue dimissioni all’interno stesso del partito, sarebbe un segnale di trasparenza e di maturazione politica da parte sua,questo va fatto di fronte al direttivo e agli iscritti,facendo luce sul bilancio e su tutte le attività politiche”. Tutto il direttivo ha condiviso e sottoscritto le dichiarazioni di D’Antonio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico