Home

Confederations, la Spagna non tradisce

 La prima supersfida della Confederations Cup va alla Spagna, che non fallisce l’esordio e punisce l’Uruguay. I campioni di tutto vincono 2-1 grazie a un primo tempo sontuoso in cui riescono a portarsi sul doppio vantaggio.

La prima rete della Roja la firma Pedro che, complice una deviazione di Lugano, beffa Muslera da fuori. E’ poi Soldado, pescato da Fabregas sul filo del fuorigioco, a trovare il raddoppio. Inutile la rete di Suarez per la Celeste. La Spagna brilla all’esordio in Confederations Cup. All’Arena Pernambuco di Recife la squadra di Del Bosque, campione del mondo e d’Europa in carica, impartisce un’autentica lezione di calcio all’Uruguay: finisce 2-1 per le Furie Rosse grazie alle reti di Pedro e Soldado, ma il punteggio avrebbe potuto essere decisamente più pesante. Gara da dimenticare per i sudamericani di Oscar Washington Tabarez: inutile la prodezza su punizione nel finale di Suarez. In ombra Cavani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico