Caserta

Caserta, rivenuto arsenale del clan “Belforte”

 CASERTA. Nel pomeriggio di venerdì, 7 giugno, i Carabinieri del comando provinciale di Caserta, in un’operazione coadiuvata dai Vigili del fuoco hanno rinvenuto l’arsenale del clan “Belforte” di Marcianise.

Nel corso delle attività finalizzate alla localizzazione delle basi logistiche ed alla ricerca di armi nella disponibilità dei sodalizi criminali della provincia casertana, gli uomini del Nucleo Investigativo hanno rinvenuto all’interno di tre borsoni sul fondo di un pozzo in un cortile di uso comune, nella zona centrale di Marcianise, le armi e munizioni, efficienti e in buono stato di conservazione, ritenute in uso al clan camorristico “Belforte”, operante in quel centro e nei comuni limitrofi.

Nei borsoni erano infatti contenute: 7 pistole semiautomatiche. 3 pistole revolver, 1 mitragliatrice “Sten”, di fabbricazione inglese, risalente al secondo conflitto mondiale, 1 fucile con canne mozzate, 1 bomba a mano tipo “ananas”, con relativo accenditore, 775 proiettili di vario calibro, 20 micce pirotecniche a lenta combustione, 2 apparati radio ricetrasmittenti.

Le armi – alcune delle quali con matricola abrasa – e le munizioni sono state sottoposte a sequestro e saranno oggetto di accertamenti finalizzati a verificarne la provenienza ed il loro utilizzo in eventi criminosi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

No di Mattarella a Savona, Conte rinuncia. M5S chiede impeachment, Salvini il voto - https://t.co/z3YdqwB4dm

Casapesenna, dopo caso Don Barone il vescovo nomina “visitatore” Padre Grieco https://t.co/FyuH4V6Jl4

Aversa, auto senza assicurazione: raffica di sequestri in città https://t.co/3Y6Ov2RRDs

Aversa, Ztl e piano traffico: Confesercenti chiede incontro con l’Amministrazione https://t.co/dAfcGbsuE2

Condividi con un amico