Caserta

Ambiente, Zinzi: “La Provincia va avanti con gli impianti”

Domenico Zinzi CASERTA. “La Provincia di Caserta va avanti nell’attività di completamento del ciclo integrato dei rifiuti attraverso la realizzazione di un impianto di gassificazione nel Comune di Capua.

Siamo confortati dal fatto che sia l’Unione Europea – che ha ribadito l’improcrastinabile necessità di dotare i territori di un’impiantistica adeguata, pena l’irrogazione di una sanzione pari a circa 90milioni di euro l’anno – che il Ministro Orlando, il quale ha ribadito quanto in ritardo sia la Campania nell’adeguarsi agli standard utilizzati in tutta Europa, concordino con la linea seguita dalla Provincia di Caserta”. A dichiararlo è il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi che interviene all’indomani della visita del Ministro all’Ambiente, Andrea Orlando.

“Al Ministro però – ha aggiunto Zinzi – chiedo di prestare attenzione alle insensate e strumentali iniziative poste in essere da qualche rappresentante del suo partito che ha addirittura avanzato una proposta di legge regionale volta ad evitare la costruzione di impianti, compreso quello in previsione nella città di Capua. Non è tollerabile che per perseguire obiettivi di mero ed effimero tornaconto politico si intralci un percorso normale e adottato da tutti i Paesi civili”.

“Il nostro obiettivo – ha concluso Zinzi – è quello di completare il ciclo dei rifiuti portando fuori dall’emergenza la provincia di Caserta ed evitando l’irrogazione di sanzioni che danneggerebbero l’intera attività e l’immagine di un territorio già duramente provato. Con la costruzione di un’adeguata impiantistica la provincia di Caserta sarà la prima realtà in Campania a risolvere definitivamente la problematica. Per questo motivo la Provincia andrà avanti con il piano rifiuti, a giorni partirà il bando per l’aggiudicazione dei lavori di realizzazione del gassificatore a Capua”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico