Aversa

“Un soffio di vita”, spettacolo di beneficenza all’Opg

 AVERSA. Ancora una volta l’Ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa in prima linea per sostenere una lodevole iniziativa di beneficenza.

Questa volta la struttura normanna dell’Amministrazione penitenziaria si è mobilitata per la raccolta di beneficenza “Un Soffio per la Vita”, finalizzata a donare uno spirometro al Reparto di pediatria e neonatologia dell’ospedale “Moscati” di Aversa. Per sostenere la raccolta, giovedì 30 maggio, a partire dalle ore 15, all’Opg si è tenuto un evento spettacolo con la partecipazione di artisti musicali e cabarettisti.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione volontari interforze e cittadini di Cesa (V.In.Ci.), presieduta da Vittorio Romano, d’intesa con l’associazione musicale e sociale “Casmu”, coordinata da Mario Guida, la rassegna PulciNellaMente, diretta da Elpidio Iorio, e i vertici dell’Opg aversano, ovvero il direttore Elisabetta Palmieri, il comandante commissario Luigi Mosca, il capo area pedagogica Angelo Russo e il dirigente sanitario Raffaele Liardo. Nutrito anche l’elenco delle istituzioni che sostengono l’evento tra cui il sindaco Giuseppe Sagliocco e il viceNicla Virgilio.

Intenso e articolato il programma artistico alla stesura del quale ha lavorato con generosità e spirito di solidarietà un ampio gruppo di soggetti associativi o rappresentativi di mondi artistici e culturali da sempre in prima linea nella promozione di eventi in grado di esaltare i valori dell’uomo e il rispetto della sua dignità umana.

Gli artisti che si sono prodigati per dare una mano al Reparto di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale “Moscati” di Aversa, rappresentato nell’occasione dal primario Domenico Perri e dal dottor Gennaro Golia, sono stati: Salvatore Conte, Gianni Monti, Patrizia Mazzola, Sasa Ferrara e Peppino di Bernardo.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico