Aversa

Spari contro casa di un imprenditore: incubo racket

 AVERSA. Dodici colpi di pistola esplosi nottetempo contro la porta d’ingresso dell’abitazione di un imprenditore di Aversa.

Torna l’incubo racket del pizzo nella città normanna dopo gli episodi, di qualche settimana fa ai danni di due esercizi commerciali. Erano le 2,45 di questa notte, quando da una moto di grossa cilindrata, con a bordo due uomini, sono partiti ben dodici colpi di pistola ai danni dell’abitazione di N.V., imprenditore edile, con interessi commerciali sia ad Aversa che nella vicina Parete.

I vetri del portoncino d’ingresso della casa di via Musto, sono finiti in frantumi. Altri colpi sono stati rinvenuti dagli agenti del commissariato di Aversa anche conficcati nel muro. Ai poliziotti la vittima ha riferito di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive, anche se le modalità non lascerebbero dubbi sulla matrice dell’episodio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico