Sant’Arpino

Sport cinofilo, delegazione santarpinese alla gara nazionale di Agility

 SANT’ARPINO. Anche una delegazione di Sant’Arpino sarà presente alla gara nazionale Enci di Agility in programma il 18 e 19 maggio all’Hyppo Kampos di Castel Volturno.

Gianluca Della Rossa e Milena Iorio, infatti, guideranno il gruppo atellano che prenderà parte alle gare di uno degli sport cinofili più seguiti al mondo. Il gruppo atellano è aggregato all’Agility Club Campania che dall’ottobre del ’97, grazie all’abnegazione di Bruno Coluccio e Nicky Rowley (Istruttrice professionista iscritta all’Albo degli Addestratori Enci ed istruttore Csen) promuove l’agility e l’obedience a Napoli e in Campania e diffonde l’educazione canina basata sul rapporto equilibrato e divertente tra il cane e il padrone.

A spiegare nei dettagli questa affascinante e singolare disciplina sportiva è la stessa Nicky Rowley: “Per descriverlo nella maniera più semplice, l’agility è la cosa più divertente che puoi fare con il tuo cane e si può fare a tutte le età! Si tratta di una disciplina che vede uomo e cane impegnati e coinvolti dal punto di vista fisico ed emotivo. Il cane deve affrontare, con la conduzione dell’uomo, una gara ad ostacoli (salti, slalom, muro, gomma, tavolo, bascula, passerella, palizzata, tunnel rigido e morbido, salto in lungo), questi ostacoli vengono disposti in modo da formare percorsi con diversi livelli di difficoltà. Un percorso medio di agility (il numero degli ostacoli da superare varia tra un minimo di 13 ed un massimo di 20) può essere completato in un tempo fra i 25-50 secondi. Tutti i tipi di cani possano partecipare all’agility; cani di razze e meticci, cani di taglie piccoli e grande dall’Alano al Chihuahua”.

“Per poter iniziare l’addestramento di agility – prosegue Nicky Rowley – il cane deva avere raggiunto un ottimo livello di educazione di base, deve conoscere il concetto lavoro-premio e deve avere un buon rapporto con il proprio conduttore. Il valore che viene fuori da questo sport è il feeling unico che si consolida trà te ed il tuo amico a 4 zampe. Anche il cane più intelligente, esperto ed allenato se non è in sintonia con il padrone non riuscirà a divertirsi in questo bellismo sport”.

L’Agility, dunque, è agonismo ma anche sopratutto tanto divertimento, occasione di svago per il cane e per l’uomo. L’aria che si respira alle gare di agility è sia di grande competitività che di amicizia, solidarietà, allegria e condivisione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico