Sant’Arpino

L@D: “Alcune domande al sindaco uscente”

 SANT’ARPINO. Gli esponenti di “Sant’Arpino Libera@Democratica”, a poche ore dalla chiusura della campagna elettorale, tornano a rinnovare alcune domande al sindaco uscente Eugenio Di Santo, che fino ad oggi non hanno trovato alcuna risposta.

E il movimento guidato da Francesco Capone lo fa attraverso un manifesto affisso in queste ore.

“Sindaco Di Santo, rispondi a queste domande!
Perché non hai voluto sospendere “le cartelle pazze”?
Perché hai paura di rendicontare la gestione della finta beneficenza?
Perché non dici i veri motivi del tuo rinvio a giudizio e conseguente processo?
Perché in cinque anni non hai fatto nulla per le zone “Castellone”, “Sant’Aniello” e “Barraccone?
Perché continui a “bitumare” fuorilegge nel motto “Io asfalto, tu mi voti”?
Perché continui a scappare e hai paura del confronto con il tuo sfidante Francesco Capone?
La risposta non la devi a noi, che già la conosciamo, ma ai cittadini di questo paese che fingi di amare! E la risposta deve essere data pubblicamente, sottoponendoti a un vero confronto. Non nelle case dove vai a raccontare menzogne e a fare la vittima.

Cittadini, il 26 e 27 di maggio mandiamolo via con un voto compatto e consapevole a Francesco Capone e la lista “Sant’Arpino Libera@Democratica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico