Santa Maria C. V. - San Tammaro

Un alunno della “Gallozzi” alla Bocconi

 SANTA MARIA CV. Un alunno dell’istituto comprensivo “Carlo Gallozzi” di Santa Maria Capua Vetere tra i finalisti dei campionati internazionali di giochi matematici, organizzati dal Centro Pristem e dall’Università “Bocconi” di Milano.

La partecipazione alla gara è stata promossa nell’ambito dei corsi Pon finanziati dall’Unione Europea ed in particolare il C1 per il recupero delle competenze di base e il C4 per il potenziamento dell’eccellenza in matematica, attraverso l’adesione a concorsi.

La finale nazionale dei giochi matematici i svolgerà a Milano, presso l’Università “Bocconi”, nel pomeriggio di sabato 11 maggio 2013. Cesare Della Cioppa dell’istituto comprensivo “Carlo Gallozzi” vi prenderà parte e in quella occasione sarà selezionata la squadra che rappresenterà l’Italia alla finale internazionale di Parigi di fine agosto.

La squadra sarà costituita dai primi cinque classificati delle categorie C1 e C2. Interessanti e divertenti premi aspettano comunque i migliori finalisti. Concretamente i “Campionati internazionali di Giochi matematici” sono una gara articolata in tre fasi: lesemifinali(che si sono tenute nelle diverse sedi il16 marzo 2013), la finale nazionale (che si svolgerà a Milano, alla “Bocconi”, il 11 maggio 2013) e la finalissima internazionale, prevista a Parigi a fine agosto 2013. In ognuna di queste competizioni (semifinale, finale e finalissima internazionale), i concorrenti hanno a che fare con un certo numero di quesiti (di solito 8-10) che devono risolvere in 90 minuti (per la categoria C1) o in 120 minuti, per le altre categorie. Quella del 2012-13 è la ventisettesima edizione del mondo di questi campionati e la ventesima edizione organizzata in Italia (sempre dal Centro Pristem dell’Università “Bocconi”).

Nel mondo sono più di 200.000 che si sfidano, negli stessi giorni e con gli stessi “giochi”. Sono concorrenti di 4 continenti che provengono da Francia, Italia, Tunisia, Marocco, Niger, Russia, Ucraina, Svizzera, Belgio, Polonia, Lussemburgo, Canada, eccetera. In Italia, alla prima edizione, parteciparono poco più di 400 “giochisti”; gli iscritti all’edizione 2011-2012 sono statioltre 40.000. Ogni anno gli studenti dell’istituto comprensivo “Carlo Gallozzi” si qualificano per la finale, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto nel corso dell’anno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico