Italia

Ritirato il ddl che dimezza la pena per concorso mafioso

 ROMA. “Ho invitato il senatore Compagna a ritirare il ddl sul concorso esterno in associazione mafiosa e ho avuto precise assicurazioni in questo senso”.

Così il capogruppo del Pdl, Renato Schifani, aveva annunciato subito dopo l’annuncio di Compagna della presentazione del ddl per dimezzare la pena per il reato di concorso esterno.

“E’ un testo di legge che non fa parte del programma del Pdl – assicura Schifani – e che il senatore, che fa parte del gruppo Gal, ha presentato a titolo personale”.

“Per evitare strumentalizzazioni e perniciose polemiche ho invitato personalmente il senatore Compagna a un tempestivo rinvio del testo, ricevendone rassicurazioni in tal senso”, ha concluso.

E ai cronisti al Senato Campagna ha dichiarato: “Accolgo la richiesta del collega Schifani di ritirare il mio ddl sul concorso esterno in associazione mafiosa. Lo ritiro per una ragione politica: non voglio creare problemi all’alleanza Pd-Pdl”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico