Italia

Minacce alla Boldrini: indagato un giornalista

laura BoldriniROMA. L’accusa è di diffamazione aggravata per il giornalista indagato nell’inchiesta della Procura di Roma sulle minacce subite dalla presidente della Camera, Laura Boldrini.

Al centro dell’inchiesta sono finiti dei fotomontaggi apparsi sul web. Secondo la Procura, dietro questi elementi, lesivi dell’immagine della Boldrini, ci sarebbe la mano del giornalista Antonio Mattia, il primo a postare un fotomontaggio che ritrae la presidente della Camera in una posa osè. Lefoto false e i messaggi minacciosilasciati in rete sono già stati rimossi su ordine del pm, Luca Palamara. Mattia si è visto arrivare la polizia in casa.

“Ho solo condiviso una foto che girava in internet. Il mio errore è esserci cascato, aver creduto che fosse lei”, ha spiegato il giornalista inuna recente intervista alGiornale,ricordando che“c’è una bella differenza tra un fotomontaggio pornografico e un nudo di donna falsamente attribuito alla Boldrini”.“Era uno scherzo – ha concluso Mattia – la cosa aberrante è che arrivi una pattuglia della polizia a casa per una sciocchezza”.

In ambienti della Procura si sottolinea che l’iscrizione nelregistro degli indagatiè avvenuta “alla luce della normativa esistente che consente l’identificazione di coloro che, travalicando i limiti della corretta informazione, oltrepassano il legittimo diritto dicronacae dicritica giornalistica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico