Italia

Brunetta attacca la Boldrini in Aula

 ROMA. “Visto che mi ha chiamato onorevole e sono invece presidente del gruppo, io non la chiamerò presidente”.

E’ iniziato così il botta e risposta tra Renato Brunetta e la presidente della Camera, Laura Boldrini martedì pomeriggio in Aula. Un attacco per Brunetta sulla mancata solidarietà per le contestazioni a Brescia,che il Pdl continua a rimproverare alla Boldrini.

“Io c’ero a Brescia – dice Brunetta – e ho visto le bandiere e gli insulti del suo partito e i teppisti che stavano sotto le bandiere del suo partito, Sel”, dice il capogruppo del Pdl rivolgendosi direttamente a Boldrini, “e le chiedo se lei usa due pesi e due misure per esprimere la solidarietà”.

“Il presidente della Camera si riserva di intervenire quando lei lo ritiene necessario e non su sollecitazione di parte”: replica la Boldrini a Brunetta. E aggiunge: “La presidente della Camera non solidarizza o condanna ogni episodio che attiene allo svolgimento di attività politicheo di partito”.

“Non si può pretendere questo perché così facendo – osserva mentre il settore Pdl si “agita” – il presidente della Camera finirebbe per entrare nell’agone politico, a danno del suo ruolo di garanzia indispensabile per il funzionamento del sistema”.

Lo scontro Brunetta-Boldrini – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico