Home

Serie B, festa rinviata per il Sassuolo

 IlSassuolofallisce anche il secondo match point per la promozione aritmetica inSerie A. Dopo il passo falso colModena, al Braglia la squadra diDi Francesconon va oltre l’1-1 col Padova.

Partita subito in discesa per i neroverdi, che al 2′ passano in vantaggio con un rigore diTerranova, ma non riescono a chiudere il match. Al 26’Cutolopareggia infatti i conti con una magia che rovina la festa agli emiliani.Con tre punti di vantaggio sul Verona e quattro sul Livorno, il Sassuolo rimane ad un passo dalla serie A, ma dovrà andare a cercarsi i punti promozione sabato prossimo sul campo del Lanciano.

La partita casalinga contro una squadra, il Padova guidato dall’ex Fulvio Pea, già salva, ma tagliata fuori dalla corsa play out, sulla carta pareva senza storia. E per il Sassuolo si era messa bene sin dai primissimi minuti, quando l’arbitro ha punito il plateale mani in area di Jelenic con il rigore trasformato daTerranova, difensore centrale con 11 gol in campionato.

La partita, però, per gli emiliani, è stata tutt’altro che una cavalcata trionfale: al 26′ il Padova ha pareggiato con un gran gol diCutolo, che in area si è liberato dei difensori e, di sinistro, ha messo la palla nell’angolo dove non si arriva. L’arrembaggio del Sassuolo, poco lucido, alla disperata ricerca del punto per la serie A non ha però portato frutti. Di Francesco ha buttato nella mischia tutti i suoi attaccanti, ma il Padova è stato bravo a non scomporsi e a rovinare la festa neroverde.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico