Caserta

Freestyle Motocross allo stadio Pinto il 15 e 16 giugno

 CASERTA.Presentata in Comune a Caserta l’unica tappa di Freestyle Motocross Extreme in Terra di Lavoro.

L’evento, organizzato dall’International Events e dal Teatro Palapartenope con il patrocinio del Comune di Caserta, vedrà la partecipazione dei migliori piloti europei della specialità allo stadio Pinto di Caserta il 15 e 16 giugno, in collaborazione con la Fmx International Freestyle Motocross Events del pilota Andrea Cavina. “E’ questo un evento che coniuga sport e spettacolo – ha detto il sindaco Pio Del Gaudio – L’interesse che ha già suscitato il suo semplice annuncio apre la strada ad un successo dell’iniziativa che porterà a Caserta tanti appassionati di questa nuova disciplina”.

“L’evento – ha precisato l’assessore Stefano Mariano – è di sicuro interesse per giovani e adulti ma anche per gli aspetti di promozione sociale che rappresenta per il territorio, poiché gli organizzatori hanno scelto la Casa della Speranza quale destinataria di una parte degli incassi”. Un annuncio raccolto con soddisfazione da Enzo Menniti, presidente della fondazione nata sull’onda delle meritorie iniziative promosse da don Primo Poggi. “Ringrazio il sindaco di Caserta, Pio del Gaudio e tutta l’Amministrazione comunale – ha detto Mario de Luca organizzatore del Freestyle Motocross Extreme – che ci ha permesso di portare a Caserta, per la prima volta, un evento del genere. Porteremo nella Città di Caserta delle attrezzature che sono le più grandi d’Europa. Non ci sarà alcun danno, quindi, per lo stadio e garantiremo, nel contempo, un evento davvero spettacolare rivolto ad un pubblico eterogeneo, di tutte le fasce d’età. Da non perdere davvero”. Il freestyle motocross è una disciplina relativamente giovane ed è praticata da ex piloti che si sono dedicati al perfezionamento di salti e figure “estreme”.

Creato da piloti di supercross americani per caso e per divertimento è finito poi con il diventare un vero e proprio sport. I piloti che praticano questo sport si allenano in continuazione per migliorare la sicurezza in primo luogo del salto e per affinare la tecnica dei loro trick, ovvero i movimenti spettacolari che fanno in aria con la moto. Questo sport si pratica in demo, dimostrazioni per il pubblico, ma anche in vere e proprie gare in cui si confrontano per la bravura dei trick, per lo stile e per la linearità dei salti. G

li atleti del team di Andrea Cavina daranno dimostrazione delle proprie abilità a partire dalle ore 21 di sabato 15 e domenica 16 giugno per tre ore circa. Per questo grande evento, per la prima volta a Caserta, saranno utilizzate 4 rampe di lancio e 2 rampe d’atterraggio che sono le più grandi d’Europa e che consentiranno agli stuntman evoluzioni mozzafiato. Giochi di luci e fuochi d’artificio accompagneranno le evoluzioni in moto degli atleti che saranno accompagnati dalla voce di Dj e speakers di fama nazionale. Oltre alle evoluzioni dei campioni di motocross si potrà assistere a spettacoli di zumba e fitness guidati da istruttori di fama internazionale.

La cura della regia è affidata a Gennaro Manna, patron del Palapartenope, che darà i giusti tempi e coesione a tutto lo spettacolo. Appuntamento, quindi, per il 15 e 16 giugno a partire dalle ore 21 presso lo stadio Comunale di Caserta per la prima tappa del Freestyle Motocross Extreme.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico