Campania

Da un rogo sul litorale casertano spunta un’epigrafe romana

 CASERTA. Dal rogo di una pineta di Baia Domizia, sul litorale casertano, torna alla luce un’epigrafe su cui è citato il nome di Faustina Minore, figlia di Antonino Pio e moglie di Marco Aurelio.

Ad annunciarlo il Comune di Sessa Aurunca, tramite l’assessore ai lavori pubblici Lorenzo Di Iorio. La scoperta è avvenuta durante l’intervento delle associazioni e cooperative aderenti alla rete “Libera” di Maiano di Sessa Aurunca, che erano impegnate a ridare decoro all’area della Torre Pandolfo Capodiferro, in località Pantafiume, nell’ultimo mese vittima di incendi appiccati agli arenili. Il reperto è stato consegnato ad un’equipe di esperti per verificare anche altri nomi incisi sulla lapide e compiere ulteriori approfondimenti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, albero crolla in Via Pastore: allarme di Golia (Pd) - https://t.co/lzndb9ohRR

Santa Maria Capua Vetere, cinema all'aperto all'Anfiteatro Campano - https://t.co/8e8cZUF0t8

Cesa, disagi per raccolta rifiuti: Dhi annuncia di lasciare servizio il 30 giugno https://t.co/FLOf4xaKFM

Aversa, evade dai domiciliari: arresto-bis per un 65enne https://t.co/XMkJlWIMSE

Condividi con un amico