Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Differenziata, Pellegrino: “Troppa confusione sui dati”

 MONDRAGONE. “Troppa confusione sui dati della raccolta differenziata”, commenta l’assessore Federico Pellegrino dopo alcune polemiche apparse sui giornali locali.

“La cittadinanza deve sapere la verità sulla questione differenziata, anche se questa può dare fastidio a qualcuno. Il dato complessivo della raccolta per l’anno 2011 è stato certificato dall’Osservatorio dei Rifiuti Provinciali e pubblicato sul Bollettino della Regione Campania ed è pari all’11%. Il dato del 37% riguarda l’ultimo mese del 2012 ovvrodopo che si era insediato il Commissario, dato che deve essere spalmato sull’intero arco dell’anno 2011”.

“Questa la realtà. – sottolinea l’assessore – Ovvero il pieno fallimento di chi cerca di addebitare colpe ed addossare responsabilità, forse seguendo consigli che non andrebbero proprio seguiti! Come abbiamo attestato nella relazione ufficiale al Rendiconto di Bilancio 2012, con il Commissario Straordinario e con l’Amministrazione Schiappa la raccolta è passata stabilmente al 35%. Dato percentualeche si ottienein modo certo ed ufficiale dall’Osservatorio Rifiuti, ovvero dalla piattaforma informatica nella quale vengono inseriti i cosiddetti Formulari Identificativi dei Rifiuti, i soli documenti certi che attestato cosa e quanto sia sto conferito”.

“Tra l’altro – conclude Pellegrino – segnalo che proprio con questa Amministrazione abbiamo sanato il grave ritardo nell’inserimento di questi dati, fatto già di per sé molto grave. Ribadisco che sul tema dei rifiuti ci vuole unione di intenti senza differenze di partito e di colore politico. Evitiamo di strumentalizzare il tema, altrimenti questo argomento potrebbe diventare un vero e proprio boomerang”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico