Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

#Se Io Fossi Filippo: parte la campagna virale di Fecondo

 MARCIANISE. Una campagna elettorale con pochissime immagini e tanti contenuti. Ha voluto caratterizzare così la propria comunicazione elettorale, il candidato a sindaco per il centrosinistra di Marcianise Filippo Fecondo.

Da ieri è partita, infatti, la seconda fase della campagna comunicativa denominata #seiofossifilippo. Il titolo riprende l’hashtag del linguaggio internet, precisamente riferito a twitter e diverrà il comune denominatore di tutto questo secondo step dove si immagina che i cittadini possano divenire “sindaco” per un giorno ed esprimere la loro idea utilizzando soprattutto il web, ma non solo.

Si chiederà ai cittadini cosa avrebbero loro in mente se fossero il sindaco utilizzando la frase hashtag #seiofossifilippo. In questa fase si farà uso di tre media differenti: cartaceo, video e web. In città, infatti, sono già presenti i manifesti 6×3, mentre attraverso il sito www.seiofossifilippo.it sarà possibile suggerire idee su “cultura/istruzione”, “associazionismo/sport/tempo libero”, “trasporti/ambiente/territorio”, “trasparenza/legalità”, “semplificazione/servizi ai cittadini”, “economia/sviluppo”lavoro”.

Insomma una vera e propria campagna di partecipazione dal basso che sarà veicolata in special modo sui social network per amplificarne l’effetto “virale”. Ma questo non è tutto.

Saranno realizzati, inoltre, anche dei video che verranno pubblicati sul sito web www.seiofossifilippo.it, mentre in un secondo momento sarà prodotto un vero e proprio programma che andrà ad integrare quello preparato dalla coalizione elettorale di Fecondo.

La comunicazione si completerà con il rapporto diretto con i cittadini attraverso le metodologie tradizionali della propaganda elettorale e cioè il porta a porta, gli incontri tematici ed i comizi nei quartieri della città.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico