Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Fecondo: “La citta’ non ha piu’ un ospedale all’avanguardia”

Filippo FecondoMARCIANISE. “Qualcuno deve dirlo chiaramente: Marcianise non ha più un ospedale all’avanguardia per l’inadeguatezza di chi ha gestito la città e la provincia negli ultimi anni”.

Ne è convinto Filippo Fecondo, già sindaco di Marcianise e candidato a primo cittadino della coalizione di centrosinistra. “Avevamo fondi e progetti per fare della struttura di via Santella un ospedale all’avanguardia ma la superficialità con cui è stata affrontata la vicenda, rischia oggi di mortificare le ragioni di un’intera comunità: hanno consentito che venisse chiusa l’Ortopedia e ridimensionati la Chirurgia e i tavoli operatori. Ultimamente, infine, ignorando tutte le istanze che arrivavano dal territorio, sono stati disposti trasferimenti e riduzioni di personale e si è proceduti con la graduale chiusura del Pronto Soccorso che, di fatto, è diventato mero presidio d’urgenza”.

“E’ una situazione che Marcianise non può accettare: alla Regione chiediamo che siano destinati al nostro ospedale i finanziamenti già previsti per il suo completamento e per l’apertura di nuovi reparti ed il potenziamento di quelli esistenti. Alla Provincia ed al suo presidente chiediamo che si mettano in campo tutte le azioni possibili per ridare certezza ai piani di sviluppo dell’ospedale di Marcianise. Dal canto nostro – conclude – riavvieremo da subito tutte le azioni messe in campo all’epoca della nostra amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico