Italia

Maltrattavano alunni: obbligo di dimora per due maestre

 NOVARA. Dovranno restare a casa con l’obbligo di doma e non potranno tornare a scuola. E’ quanto ha stabilito all’Ufficio minori della Questura per due maestre della scuola materna di Agrate Conturbiaaccusate di punizioni eccessive inferte ai bambini.

Le due maestre sono accusate di aver ripetutamente compiuto atti punitivi come scuotimenti e strattonamenti. Avrebbero anche imposto ai piccoli di restare seduti “a pensare” per ore su una seggiola, senza muoversi. E ancora li avrebbero costretti a pranzare in piedi.

Anche il linguaggio usato nei loro confronti non sarebbe stato adatto al ruolo di educatrici. Comportamenti che hanno causato nei bimbi stati di ansia, tristezza, crisi di pianto. Ladecisionedel gip del Tribunale di Novara è arrivata dopo gli accertamenti svolti dal pm Irina Alice Grossi.

Alla Procura era arrivata la segnalazioni della dirigente della scuola che aveva sua volta ricevuto indicazioni dai genitori e da altri dipendenti della scuola materna.

Le due maestre, però, negano ogni addebito. “Al massimo – dice il difensore di una- ci può essere stato un abuso di mezzi di correzione. Nulla di più, nessuna violenza”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico