Italia

Feltri: “Chi ha messo incinta la colf? Se lo dico finisco nei casini”

 MILANO. “Un politico importante ha ingravidato la cameriera e la moglie lo ha buttato fuori di casa”. E’ il tweet rilasciato da Vittorio Feltri lo scorso primo aprile.

Tutti pensavano al classico pesce d’aprile, ma non sarebbe così. A “La Zanzara”, in onda su Radio 24, l’editorialista de “Il Giornale”, incalzato dalle domande di Cruciani, ha risposto: “Se faccio il nome finisco nei casini”.

Sarebbe, forse,già un indizio, a cui si aggiunge quest’altro: “La cameriera è rumena – ha detto Feltri – e il politico non è più al massimo del fulgore, però è rimasto in parlamento faticando. E’ uno molto cattolico, che ha sempre difeso la famiglia, tanto che, come si dice, chi difende la famiglia di solito ne ha due o tre”.

Poi ha aggiunto: “Bisognerebbe dire a questi signori che fare l’amore senza preservativo comporta il rischio di ingravidare la signora. Se poi è un cattolico ed è contrario al preservativo ma non all’ingravidamento, mi viene da dire viva la vita, che diventa più dura”.

Sul secondo tweet, con il quale aveva parlato di un politico in depressione acuta perché mollato dalla compagna, ha aggiunto: “Non ha brillato a queste elezioni e spesso se non ti votano gli elettori ti scaricano anche in casa. Questo poveraccio è stato scaricato dalla compagna e adesso si trova in una situazione di difficoltà psicologica, oltre i limiti della depressione. E’ in cura per quanto ne so”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico