Esteri

Praga, esplode edificio nel centro storico: 40 feriti e 3 morti

 PRAGA. Esplode un edificio nel centro storico della città: probabilmente dovuta ad una fuga di gas, la deflagrazione ha provocato tre morti e decine di feriti.

L’edificio interessato dallo scoppio, si trova in via Divadelni, vicino alla sede dell’Accademia cinematografica di Praga.

La zona interessata, ampiamente frequentata dai turisti, al momento è stata evacuata e liberata dalla circolazione dei passanti: al momento dello scoppio sono state colpite anche alcune abitazioni vicine, i cui vetri sono andati in frantumi, tra cui lo storico Cafè Slavia. L’edificio crollato si trova nei pressi del teatro nazionale di Praga, e ospita gli un ufficio della Iata, l’organizzazione internazionale delle compagnie aeree, e una galleria d’arte. E’ vicino anche alla facoltà di Scienze sociali dell’università Carlo.

Panico fra gli insegnanti e gli studenti, che in un primo momento hanno temuto un attacco terroristico. Ma il portavoce della polizia ha confermato che le autorità propendono per l’ipotesi di una fuga di gas, anche in relazione alle testimonianze dei primi soccorritori , fortemente nauseati dal cattivo odore.

Il bilancio, secondo quanto riferito dal capo dei servizi di pronto soccorso di Praga, Zdenek Schwarz, è di una quarantina di feriti e circa tre morti, anche se si scava sotto le macerie per cercare altre vittime. “I cani hanno segnalato alcune zone dove potrebbero esserci vittime”, ha riferito ai media Zdenek. Secondo le fonti, tra i feriti ci sarebbero anche sei stranieri. Il numero delle vittime potrebbe però aumentare nel corso delle ricerche.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico