Caserta

Caserta, rapina ad una gioielleria: carabiniere ucciso

 CASERTA. Un tentativo di rapina che finisce in omicidio: ucciso un carabiniere, mentre un altro è rimasto ferito.

È successo a Maddaloni, centro a pochi chilometri da Caserta, dove dei malviventi nel primo pomeriggi di sabato hanno messo in atto una rapina ai danni di una gioielleria sita in via Ponte Carolino. Poco prima delle 17, un commando di rapinatori, pare almeno tre, armati di fucili, ha dato l’assalto alla gioielleria Ogm. Dopo pochi istanti l’arrivo di una pattuglia dei carabinieri in servizio.

Ci sarebbe stato un inseguimento tra rapinatori e forze dell’ordine. A seguire sarebbe iniziato un violento conflitto a fuoco, sfociato in un intenso scambio di colpi. Alla fine sul selciato è rimasto il corpo di un carabiniere. Anche il suo collega è stato raggiunto da colpi, ma è rimasto ferito. Secondo le prime notizie sono rimasti feriti anche una coppia di malviventi, un uomo e una donna, che facevano parte del commando. Più gravi le condizioni dell’uomo.

E’ scattato l’allarme, in corso una vasta battuta in tutto il casertano alla ricerca dei banditi. Secondo le informazioni, pare che ad essere feriti siano stati anche due presunti rapinatori, al momento bloccati. Sul posto, oltre a carabinieri e polizia, anche il magistrato di turno. Ci sarebbe stato un inseguimento tra rapinatori e forze dell’ordine.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico