Campania

Napoli, cavadere ritrovato nel parco archeologico di Posillipo

 NAPOLI. Il cadavere di un uomo è stato scoperto, nella tarda mattinata di martedì, all’inter del parco archeologico di Posillipo, al quale si accede tramite la grotta di Seiano. Il ritrovamento avvenuto da parte dei custodi del parco sul lato vicino la scogliera.

La salma è stata rimossa con l’aiuto dei vigili del fuoco e trasportata al II Policlinico universitario per l’autopsia. Secondo quanto si è appreso, dagli indumenti indossati e dalle proporzioni, i resti umani potrebbero essere quelli di un uomo adulto dall’apparente età di 50 anni. Difficile però l’identificazione, per le pessime condizioni dei tessuti.

E’ la stessa area dove c’è Villa Ambrosio, la casa dove quattro anni fa vennero massacrati i coniugi Ambrosio. L’efferatezza di quell’omicidio sconvolse la città: i due vennero lasciati morire a terra mentre gli assassini si fermarono a mangiare con cibo prelevato dal frigorifero della casa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico