Aversa

Giovane Italia: Pellegrino rassegna le dimissioni

 AVERSA. Dopo i numerosi inviti rivolti ai dirigenti del Pdl, Cristian Paride Pellegrino, componente del direttivo cittadino e militante della Giovane Italia, ha rassegnato le sue dimissioni.

“La decisione – ha dichiarato il giovane Pellegrino – è il frutto di un malessere che mi accompagna da qualche tempo. Il nostro movimento politico è privo di una guida pronta a mettere da parte i propri interessi personali per farsi portatore degli interessi della collettività. Quando mi sono iscritto al popolo delle libertà, credevo fermamente di poter far parte di un progetto comune, credevo nelle capacità e nella volontà di coloro che ci guidavano, ho lavorato attivamente affinché il rinnovamento fosse possibile, ma queste speranze col passare del tempo hanno lasciato spazio alla delusione e all’amarezza. Nel corso del tempo ho più volte fatto presente, anche attraverso la stampa che la Giovane Italia necessitava di una guida di politici pronti a offrire i mezzi indispensabili per farci lavorare, per far sentire la nostra voce, pur troppo però le mie richieste sono state ignorate dal segretario cittadino e persino dai coordinatori provinciali e regionali che ogni volta ripetevano promesse mai mantenute”.

“Sentiamo parlare di cambiamento, – continua Pellegrino – di bene comune di ciò che serve alle generazioni future queste parole, però non hanno alcun significato se non sono accompagnate da azioni concrete, l’attaccamento alla poltrona di tanti ‘vecchi politici’ creano una guerra fra correnti che impedisce la crescita di giovani preparati che non suscitano la simpatia del leader di turno, semplicemente perché non sono figli o amici di. Continuerò il mio umile impegno per la mia cara Aversa, creando un’alternativa forte giovane e pulita senza aver timore di essere l’unica voce fuori dal coro”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, Piazza: "Restyling delle strade della città" - https://t.co/uzFDDtkYBA

Truffa su annunci on line: 21 arresti tra Parete e l'agro aversano - https://t.co/8cUzeO31mY

Svezia, sparatoria in centro a Malmoe: almeno 5 feriti, caccia all'uomo - https://t.co/zN4OLRD4vv

Reporter aggredito, Roberto Spada condannato a 6 anni: aggravante mafiosa - https://t.co/g8Tk5TFmHP

Condividi con un amico