Orta di Atella

Pari Opportunità, quattro new entry nella commissione

 ORTA DI ATELLA. Nuove nomine per la commissione comunale per le Pari Opportunità di Orta di Atella.

Ragazze pronte a mettersi in discussione, lavorare gratuitamente nel sociale e prestare la loro professionalità per nobili fini che ormai da due anni e mezzo persegue la commissione guidata dall’avvocato Immacolata Migliaccio, riconfermata presidente.

E così il gruppo “storico” composto da Migliaccio, Tanya Brancaccio, Nunzia Sorvillo, Cleta Maisto, Arturo Conte, Senah Abjoucoude, Catia Sorvillo, Emma Indaco, Imma De Simone, Anna Mennon, Lina Capuano va ad aumentare con le new entry Anna Maria Lettiero (già impegnata nel progetto culturale riguardo tutti i siti storici del paese e per un progetto per i bimbi immigrati del paese di concerto con Senah Bonaventure), Maria Consiglia Capuano, Emilia Vitelli, psicologa (la quale, con due giovani colleghe Anna Truosolo e Tania De Chiara, andrà ad occuparsi con la dottoressa Cleta Maisto di un progetto pilota che prevedrà uno sportello itinerante sugli istituti superiori partendo proprio dall’Itc Gallo) e Sabrina Liguori, anche lei psicologa, nuova coordinatrice dello sportello “Opportunamente Orientati” situato al secondo piano della casa comunale di via Petrarca.

La commissione, intanto, è al lavoro da giorni per un corposo programma che terrà tutti impegnati sino a dicembre 2013, a partire dalla “Settimana della donna”, in vista dell’8 Marzo. A breve l’intero calendario e i nuovo progetti volti al sociale che andranno a completare quelli già in vigore come il Centro Antistalking e quello dedicato ai bambini diversamente abili.

Nella foto, da sin. in senso orario: Lettiero, Capuano, Vitelli, Liguori

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico