Maddaloni - Valle di Maddaloni

Comunali, Correre candidato alle Primarie

 MADDALONI. “Il Partito Democratico di Maddaloni si avvia alla fase cruciale delle elezioni amministrative con grande senso di responsabilità”.

E’ il commento di Arcangelo Correra, presidente provinciale del Pd Caserta, inserito, con altri quattro aspiranti sindaco, nella lista dei candidati alle primarie. “Con l’avvicinarsi dell’appuntamento del prossimo mese di maggio il Pd si attrezza per affrontare la vicenda elettorale nel migliore dei modi: la discussione interna al partito sulle primarie, come sempre plurale e proficua, ha avviato un processo democratico e politico di enorme valenza e i risultati si sino visti con la presentazione di cinque candidature interne al Partito che potrebbero concorrere con il vessillo del Pd alle prossime elezioni per la carica di sindaco della Città.

“Le primarie – dichiara Correra – sono una ricchezza che il Pd possiede oramai nel suo dna e che hanno dimostrato tutta la potenzialità attrattiva da parte di simpatizzanti e cittadini che guardano con interesse al Pd come partito di governo responsabile. Le Politiche ci hanno consegnato un quadro di grande instabilità e incertezza ma sono certo che nell’appuntamento elettorale di Maggio sapremo far valere le nostre ragioni e sapremo spiegare meglio alla cittadinanza i valori e le progettualità di cui siamo portatori. In questa’ottica le primarie cittadine saranno un evento fondamentale ed è doveroso riconoscere l’ottimo lavoro che la dirigenza cittadina sta portando avanti in tal senso”.

“Per quanto mi riguarda – aggiunge Arcangelo Correra – inizio da subito a lavorare affinché le Primarie rappresentino anche a Maddaloni quel momento prioritario di indicazione della volontà dei cittadini: in ogni caso, i rappresentanti indicati dal Partito Democratico saranno diretta espressione dei maddalonesi. Personalmente, se dovessi essere il candidato sindaco emerso dalle Primarie, rappresenterò la città nelle sue forme migliori nell’altro caso, da candidato al consiglio comunale, sarò al fianco del sindaco della coalizione.La mia campagna partirà immediatamente con iniziative di ascolto del territorio con il coinvolgimento diretto di associazioni e categorie di settore. I giovani su cui pesa buona parte della disattenzione della precedente amministrazione, saranno il mio punto di partenza: l’obiettivo è quello di tradurre in progetti facilmente attuabili, i loro bisogni e le loro necessità per l’inserimento nella vita sociale e lavorativa. Sono convinto che, al di là delle responsabilità che la classe politica ha nei loro confronti, il disagio sociale trova nei giovani una radice comune che riguarda famiglie, genitori, lavoratori e tutto il tessuto sociale ed economico della città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico