Home

La Juventus terrorizza l’Europa

 Anziché ragionare su chi sarà meglio evitare nei quarti, forse sarebbe bene che fossero le altre rimaste in corsa a fare gli scongiuri al fine di evitare la Juventus.

La squadra di Conte, imbattuta in Champions, comincia a terrorizzare tutta Europa. I bianconeri hanno vinto le ultime cinque partite, hanno la miglior difesa del torneo e la miglior differenza reti tra tutte le formazioni ancora in gioco. Buffon, poi, non prende gol da 490 minuti.
Dopo i tre pareggi collezionati nelle prime tre partite con Chelsea, Shakhtar Donetsk e Nordsjaelland, la Juventus ha cambiato marcia e non si è più fermata: 4-0 ai danesi, 3-0 ai blues e 1-0 in Ucraina. Poi gli ottavi contro il Celtic, regolato con un netto 5-0 (tra andata e ritorno), che proiettano i bianconeri ai quarti di finale dopo sette anni (l’ultima volta era il 2006, con Capello in panchina).
Quest’anno di Champions, il primo per la Juve di Antonio Conte, sembrava dovesse essere una sorta di rodaggio in vista della prossima stagione, quando con qualche nuovo acquisto e con il tanto acclamato top player si sarebbe potuto andare all’assalto dell’Europa. In realtà, a 3/4 della stagione, i bianconeri si ritrovano dentro nel G8 e hanno tutte le carte in regola per provarci fino alla fine.
Le avversarie rimaste in gara si chiamano Borussia Dortmund, Real Madrid, Psg e quattro tra Arsenal/Bayern, Milan/Barcellona, Galatasaray/Schalke e Porto/Malaga. Conte ammonisce: “Stiamo costruendo un sogno, ma restiamo con i piedi per terra”. Solo una volta arrivati a Wembley, si potrà volare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico